Vinacolo » News » Da Sotheby: Un secolo di Champagne Bollinger, direttamente dalla cantina della famosa Maison

Il 19 Novembre 20016 la famosa casa d’aste Sotheby’s di New York presenterà un Secolo di Champagne Bollinger che per la prima volta lascia la sua cantina ad Aÿ. Lo Champagne Bollinger è conosciuto per essere un grande vino, dallo stile sofisticato e complesso, ma anche per essere il preferito di James Bond da più di 40 anni. Tra le bottiglie all’asta l’annata 1914 appena ritrovata in una galleria abbandonata nella chilometrica cantina della Maison Bollinger e soprannominata “Il tesoro scomparso di Bollinger”. La vendita includerà anche sei lotti dell’eccezionale, rarissimo e sacro Vieilles Vignes Françaises di annate storiche, una “enciclopedia storica” di Bollinger R.D. che attraversa 4 decadi (1973–2000), insieme adotto differenti formati di Special Cuvée: dalla mezza bottiglia fino al Nabucodonosor.

Serena Sutcliffe MW, Presidente Onorario di Sotheby’s Wine dice:  “ C’è un filo conduttore in tutti gli Champagne della Maison Bollinger. Esordisce con un aroma salino accattivante, si potrebbe persino dire un bouquet “marino”, che lo rende un abbinamento perfetto alle ostriche e caviale. Più passa il tempo, più subentrano alle note marine, complessi aromi di biscotto.  Questa particolarità è più accentuata nell’ultimo dégorgement dell’R.D. dovuto al maggior tempo che questo Champagne passa sui lieviti.  Con Bollinger non si scherza – è sempre una grande esperienza, frutta inebriante e brioches tostate. Finale lungo e profondo”.

Jamie Ritchie, Responsabile Mondiale di Sotheby’s Wine, aggiunge: “Siamo felici di inserire Bollinger alla lunga e illustre lista di produttori con i quali abbiamo lavorato nelle vendite  ‘direttamente dalla cantina’. Queste aste forniscono ai collezionisti delle opportunità uniche di contatto con i migliori produttori di vino al Mondo, tramite la proposta di esperienze uniche ed esclusive come la visita/degustazione presso la Maison”.

THE BOLLINGER 1914 EXPERIENCE all’asta a NYC: Si tratta di un’opportunità unica riservata a 4 personedi degustare le eccezionali annate del 1914 come parte di una esclusiva visita alla  Galerie 1829 presso la Maison Bollinger.  Il lotto all’asta include anche la visita della winery e delle vigne nonché una cena Due Stelle Michelin al ristorante, Le Parc – Les Crayères, accompagnata da Champagne Bollinger e guidata dal Presidente della Maison, Jérôme Philipon; il  pernottamento è previsto al  “Le Château – Les Crayères” a Reims e una mezza dozzina di lotti del mitico Vieilles Vignes Françaises:

1 Bottle 1988, Estimate $1,400 – $1,800
1 Bottle 1992, Estimate $1,200 – $1,600
1 Bottle 1996, Estimate $1,400 – $1,800
1 Bottle 1997, Estimate $800 – $1,200
1 Bottle 2000, Estimate $800 – $1,200
1 Bottle 2002, Estimate $950 – $1,200

35 lots of R.D. spanning 4 decades (1973 – 2000):
3 Bottles 1973, Estimate $1,600 – $2,200 (3 lots)
3 Bottles 1982, Estimate $1,600 – $2,200 (3 lots)
3 Magnums 1996, Estimate $1,400 – $1,800 (2 lots)
1 Jeroboam 1979, Estimate $2,400 – $3,200 (2 lots)
1 Jeroboam 2000, Estimate $1,300 – $1,800 (12 lots)

La-cave

Per la prima asta in assoluto di Champagne Bollinger negli Stati Uniti, siamo estremamente fieri di avere Sotheby’s come nostro partner. Non solo sveleremo delle annate di grande spessore questo Novembre, ma dimostreremo anche la capacità la grande e rara capacità dello Champagne Bollinger di invecchiare. Siamo entusiasti di avvicinarci direttamente ai nostri clienti Americani con queste gemme, direttamente dalle nostre cantine“.

Jérôme Philipon – Presidente della Maison Bollinger

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>