In offerta!

€95.00 €86.00

Calvados Reserve des Seigneurs X.O.

è un Calvados distinto, elegante e morbido.

Note di spezie, miele, cannella, frutta secca e lungo in bocca.

Descrizione prodotto

Calvados Reserve des Seigneurs X.O.

Caratteristiche:
Ha dai 20 ai 25 anni di invecchiamento e 41°
alc/vol.
È stato selezionato tra i più nobili e vecchi
Calvados delle cantine di Château du Breuil.
Grazie al suo colore già molto ambrato e la sua
forza tannica, conferisce il piacere delle rotondità
carnose dei suoi aromi.
Un Calvados distinto, elegante e morbido. Note di
spezie, miele, cannella, frutta secca e lungo in
bocca.
Per gli esperti e gli appassionati di vecchissimi e
caratteristici spirits. Da degustare con i propri cari
o tra esperti, è in grado di stupire dopo un buon
pasto o davanti ad un camino.

Consigli di degustazione
Da servire come digestivo (4 cl.) o come “Café
Gourmet Château du Breuil” (2 cl.,
accompagnando un caffè…)
Delizioso e sorprendente con un formaggio forte (es. Livarot)
Squisito con cioccolato fondente (65% cacao Caraïbe de Valrhona per esempio), o
con tartufo al cioccolato, o ancora un’albicocca secca.

La Normandia è un paese di contrasti. Il Pays d’Auge è una pianura fresca e ricca di fiumi.

Per l’ospite che scopre Château Breuil non è difficile immaginare il suo passato.

E’ stato costruito all’inizio del XVI° secolo, dopo il regolamento “Pommier”.

Classificato monumento storico, il castello è stato interamente restaurato dai suoi nuovi proprietari

che da tre generazioni distillano l’acqua vite. Le tradizioni e le abitudini sono sempre molto presenti

e Château du Breuil è diventato un luogo rinomato a livello internazionale per la qualità e la produzione.

Il castello, le due torri ed il cancello esprimono tutto il passato di questo territorio.

Al tempo stesso, nelle dépendance, denominate “orangerie”, il Calvados invecchia lentamente in

ciò che è divenuta una magnifica cantina. Nel 1954, Il sig. Philippe Bizouard, la cui famiglia ha

sempre distillato del Calvados, decise di acquistare il castello per fondare la sua distilleria.

La materia prima del Calvados, si ottiene oggi secondo due metodi di coltivazione: – i meli ad alto tronco,

alberi di grandi dimensioni che chiedono da 10 a 15 anni per ottenere un a produzione media di

200 Kg di frutta per albero. – i meli dal tronco corto che producono da 40 kg a 50Kg di mele per albero.

Il clima mite ed umido, il suolo argilloso del Pays d’Auge, ricco d’azoto e di potassio conferiscono a

Château du Breuil il contesto ideale per lo sviluppo di questo albero da frutto.

La scelta di mele è primordiale poiché da queste ultime dipenderanno la qualità del sidro e

quella del Calvados.

Prima di ottenere il sidro, le mele vengono mischiate e pressate, accuratamente lavate

e trattate per estrarre da una parte la polpa del frutto, e dall’altra il succo del mosto che dovrà

macerare per almeno 6 settimane prima di raggiungere il grado alcolico richiesto per la distillazione,

cioè 4,5%. Questa seconda fase svolge un ruolo importante per l’elaborazione del Calvados, e da

Château du Breuil viene data importanza alla qualità d’estrazione, infatti, viene utilizzato solo il succo puro.

Il ciclo di fermentazione si fa in modo puramente naturale cioè esige dunque una pazienza ed

una sorveglianza costante allo scopo di ottenere la “quintessenza” del frutto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni. Be the first to write one.

Scrivi la prima recensione per “Calvados Reserve des Seigneurs X.O. 20 anni astucciato – CHATEAU DU BREUIL”