€52.40

Categorie: , . Etichette , .

Descrizione prodotto

CALABRONE – BASTIANICH

SOTTOZONA:
Buttrio/Premariacco e Cividale nei Colli
Orientali del Friuli DOC
VITIGNO:
70% Refosco, 10% Schioppettino, 10%
Merlot, 10% Pignolo
TECNICA DI VINIFICAZIONE:
50% dei migliori grappoli di Refosco e
tutto lo Schioppettino vengono appesi in
un solaio ventilato, in collina per essere
sottoposti da 4 a 8 settimane di
appassimento e favorire così la
concentrazione delle note di ogni singola
bacca. I grappoli sono poi diraspati a
mano e schiacciati delicatamente . La
macerazione e la fermentazione
avvengono in tonneaux aperti da 500 lt.
La pigiatura viene fatta a mano, per
rendere l’estrazione più delicata
possibile. Impieghiamo una pressa
verticale in legno, che estrae i tannini
soffici e riduce la frizione buccia-contro-
buccia. Dopo 24 mesi in barrique d’Allier
nuovi, viene creato l’assemblaggio.
Invecchiato in bottiglia per 3 anni prima
della distribuzione.

BASTIANICH
CIVIDALE DEL FRIULI (UDINE)
Il successo di Joe Bastianich come ristoratore e titolare di un’azienda vinicola nasce dalla sua capacità di
realizzare un progetto. Dopo un anno trascorso in Italia, in full immersion nella cultura del cibo e del vino
locali, è rientrato a New York ed ha inaugurato il suo primo ristorante, “Becco”, nel 1993, presentando
un’innovativa carta dei vini a prezzo fisso, che lo ha aiutato ad attirare l’attenzione sulla varietà e qualità del
vino italiano. E’ stata poi la volta di “Babbo”, nel Greenwich Village, assieme allo Chef Mario Batali.
“Babbo” è la mecca a 3-stelle della cucina italiana del 21esimo secolo e vanta una carta vini con oltre 2000
selezioni. Da New York a Los Angeles, sono poi seguiti altri ristoranti di successo, tra i quali “Esca” e “Del
Posto”.
Durante il suo soggiorno in Italia, Joe ha saputo riconoscere la vocazione vitivinicola delle dolci colline del
Friuli Venezia Giulia, e si è persuaso che i vini bianchi di questa regione potessero competere con i migliori
al mondo. Nel 1997, dopo avere individuato il terreno ideale, ha iniziato a produrre vini di livello mondiale in
una regione ancora sconosciuta. Sull’onda dei successi ottenuti dai vini friulani, Joe ha poi voluto esplorare il
potenziale di quelli prodotti nel sud della Maremma toscana. La seconda azienda, “La Mozza”, è nata nel
2000. In meno di 10 anni entrambe le cantine hanno portato alla ribalta due aree vinicole sempre più
autorevoli nella produzione di vini esclusivi e acclamati.
Lidia Matticchio Bastianich è nata a Pola, nella penisola istriana. La sua città, sulla costa nord-orientale
dell’Adriatico, ha fatto parte, in passato, dell’Impero Austro-Ungarico, quindi dell’Italia e ora della Croazia.
Lidia ha aperto il suo primo ristorante nel 1971, nel Queens di New York. Dopo un decennio di successi ha
inaugurato il ristorante “Felidia”, sulla 58ma Est di Manhattan. Il menu propone molte ricette dell’Istria e del
Friuli Venezia Giulia, elaborate dalla stessa Lidia con l’intento di enfatizzare le qualità enogastronomiche di
questi territori.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni. Be the first to write one.

Scrivi la prima recensione per “CALABRONE – BASTIANICH”