In offerta!

€15.80 €12.80

Descrizione prodotto

Crémant d’Alsace Brut

TIPOLOGIA: Vino bianco secco

DENOMINAZIONE: Crémant d’Alsace

AOC VITIGNO: 80% Pinot Bianco e Auxerrois, 20% Riesling

TERROIR: Terreno calcareo/arenoso che variano il PH alcalino del terreno.

I vitigni hanno dai 15 ai 18 anni e sono esposti ad est.

VINIFICAZIONE E AFFINAMENTO: La raccolta a mano, fermentando 4/5 ore, decantazione statica a freddo,

fermentazione alcolica e malolattica in vasche di acciaio inox. Affinamento sui lieviti dai 12 ai 15 mesi

COLORE: Giallo paglierino lucente e con tante bollicine

PROFUMO: Fresco, tipico del Pinot

SAPORE: Fresco ed elegante, dissetante con carattere tipico dell’Auxerrois

ABBINAMENTO: Perfetto come aperitivo da abbinare a tartine, calamari fritti, torte salate e biscotti secchi

L’Alsazia è una regione della Francia che si estende tra la Valle del Reno e il Massiccio dei Vosgi

ed è in gran parte collinosa e montuosa tanto che i suoi abitanti affermano che le montagne fungono da ombrelli,

proteggendo così le loro viti dall’eccessiva pioggia.

Questo detto illustra chiaramente la vocazione vinicola della regione i cui vini, in prevalenza bianchi,

costituiscono il 20% circa dell’intera produzione francese.

L’Alsazia ha molte caratteristiche in comune, sia culturalmente che enologicamente, con la Germania.

I nomi dei vini alsaziani, essenzialmente bianchi, derivano dalla vite utilizzata e non dalla regione dove viene

coltivata, come avviene nel resto della Francia. Sylvaner, secco e fruttato; il corposo Pinot Blanc;

Riesling, il più coltivato ed il più famoso; Tokay d’Alsace o Pinot Gris, perfetto con carni bianche e poi lo

speziato e fruttato Gewurztraminer, un vino dal nome complicato da gustare con il paté di foie gras e poi il

Muscat da servire con l’antipasto, il rosso Pinot Noir leggero e fruttato, simile ad un rosé.

L’azienda Joseph Gruss si trova proprio al centro del delizioso borgo di Eguisheim situato a circa 5 Km.

a sud-ovest di Colmar. Da tre generazioni la famiglia Gruss è impegnata nella produzione di vini di qualità,

il che porta inevitabilmente ad una produzione annuale ben limitata, ma ha ornato il palmares aziendale di una

nutrita serie di premi conquistati con tutti i tipi prodotti.

Dal 2001 il figlio Andrè, enotecnico molto competente, ha generato una vigorosa svolta manageriale

rinnovando la cantina e le attrezzature per poter contare su di un futuro ancora più prestigioso.

Oggi ha la responsabilità della cantina, aiuta il padre tra i filari e affianca la madre per la parte commerciale.

I vigneti hanno una resa che varia da un minimo di 25 quintali per ettaro, per le selezioni di Grains Nobles,

agli 80 quintali per le uve destinate alla spumantizzazione. La vendemmia viene fatta ancora rigorosamente a mano.

Per il resto solo “buon senso”: vinificazione tradizionale in vecchie botti di rovere che furono acquistate dal

bisnonno Joseph.

Nessuna magia di cantina per una produzione che rispecchia il terroir e i vitigni d’Alsazia,

frutto di un’interpretazione attenta al territorio e fedele alla tradizione.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni. Be the first to write one.

Scrivi la prima recensione per “Crémant d’Alsace Brut – DOMAINE GRUSS & FILS”