€29.90

Descrizione prodotto

Bin 2 Shiraz mataro 2013 

SOTTOZONA:

Produzione multi-distrettuale: Langhorne Creek,
McLaren Vale, Barossa Valley, Robe, Padthaway,
Wrattonbully

VITIGNO:

86% Shiraz, 14% Mataro

COLORE:

Rosso scuro intenso

PROFUMO:

Un mix di toni affumicati e speziati, paprica, anice
stellato, foglie di curry

SAPORE:

Corposo e giovane. Intenso sentore dei frutti e
piccolo accenno al cioccolato fondente (wafer).
Lievi e morbidi tannini felpati e maturi. Una
struttura ben bilanciata tra Shiraz e Mataro
consente un finale persistente difficile da
separare.

ABBINAMENTO:

Ideale abbinato a manzo, agnello e vitello

NOTE:

Presentato per la prima volta con l’annata 1960, il Bin 2
fu il risultato della sperimentazione dei winemakers
Penfolds con l’obiettivo di creare uno stile definito
“Australiano di Borgogna” basato sullo Shiraz,
mediamente corposo e lievemente affinato.

Il Bin 2, blend di Shiraz e Mataro è ad oggi ancora
poco comune sulle tavole vinicole australiane. Anche
noto come Monastrell o Mourvèdre, Mataro venne
introdotto in Australia nel 1830. Talvolta utilizzato a
rinforzare la produzione vinicola, questa tipologia di
uva è ampiamente coltivata in Barossa Valley. E’ molto
considerata dal winemakers per le sue qualità di
miscelazione che conferiscono complessità e buona
presa al palato. Il vino matura per 12 mesi in botti di
rovere francese ed americano di 5/6 anni.

Penfolds è stata fondata da un giovane medico inglese immigrato oltre un secolo e mezzo fa.

Dr Christopher Rawson Penfold è nato nel 1811, il più giovane di 11 figli.

Studiò medicina presso l’ospedale San Bartolomeo, a Londra, laureatosi nel 1838.

Nel 1844 il dottor Penfold e sua moglie Mary acquistarono la tenuta Mackgill , che comprendeva 500 ettari di terra.

Fu Mary Penfold che era responsabile della gestione e dei processi di vinificazione della nuova cantina.

Inizialmente i vini – a base di grenache – sono stati prescritti come “tonici”

per i pazienti anemici con uno slogan che è diventato famoso.

Il 1990 fu un periodo di intense prove di vinificazione.

L’attenzione dei media è stata straordinaria, dimostrando un interesse nazionale australiano per il marchio Penfolds.

Nel 2002 il veterano Peter Gago è diventato enologo e da quel momento Penfolds

ha raggiunto i più importanti mercati del vino del mondo.

La forza di Penfolds è che il vino viene al primo posto.

Penfolds ha una gamma dei vini da tavola è australiani che rimandano alla generosità di spirito

e alla bellezza del paesaggio australiano.

Vigneti Penfolds sono situati principalmente in Sud Australia, il terreno principale viticolo dello Stato.

Penfolds ha vigneti di proprietà e in leasing vigneti, e si approvvigiona dai coltivatori indipendenti.

Questa strategia rispecchia la tradizione di multi-vigna e multiregionale applicata per la prima volta nel 1860 da

Mary Penfold, e consente una coerenza di stile e di qualità nelle diverse annate.

Le regioni viticole chiave di Penfolds sono: Adelaide, la Barossa Valley, Clare Valley, Coonawarra, Limestone Coast,

e McLaren Vale. Sebbene l’Australia del sud fornisca quasi tutto il raccolto dell’annata, le regioni clima fresco,

come Tumbarumba nel New South Wales, Henty nel sud di Victoria e Tasmania, sono fonti importanti per i vini

bianchi Penfolds. In totalità, leuve provengono da più di 220 vigneti e viticoltori in tutta l’Australia.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni. Be the first to write one.

Scrivi la prima recensione per “Bin 2 Shiraz mataro 2013 0,750 lt – PENFOLDS”